Azienda> La storia

La F.lli Butti nasce agli inizi degli anni '50 come attività di costruzione di accessori e attrezzature finalizzate al settore dell'edilizia (carriole, benne per inerti, scale, casseformi, ecc.), all'epoca un mercato importante, svolto prevalentemente a livello locale e provinciale.
L'attività si svolgeva in un ambiente di modeste dimensioni di proprietà dei F.lli Butti, Ambrogio e Giuseppe, che successivamente, ebbero l'intuizione di dedicarsi ad un settore, allora nascente, delle strutture industriali per il sollevamento e la distribuzione dei materiali e di iniziare la costruzione e la conseguente commercializzazione di apparecchi di sollevamento , oggi conosciuti come "gru a torre per l'edilizia".
Una scelta non priva di difficoltà che però si rivelò vincente , si era nel periodo del dopoguerra , quindi della ricostruzione e l'edilizia era in lenta ma costante espansione.
Negli anni appena successivi al '55 , venne creata la F.B. F.lli Butti , per la costruzione delle "gru a torre" attingendo alle conoscenze tecniche e di costruzione dell'epoca. I primi sollevatori assimilabili alle gru furono realizzati con la torre a palo e il braccio costituito da una mensola fissa.
Verso il 1960 si iniziava la costruzione di gru a torre con rotazione in alto.
In quel periodo la F.lli Butti ampliava la propria sede (stabilimento tutt'ora esistente e utilizzato come deposito).
Nel periodo compreso tra il '65 e il '70, a seguito dello sviluppo tecnologico in generale e dell'entrata in vigore delle prime normative (FEM) realizzate dai vari costruttori, iniziava un cambiamento importante nella costruzione delle gru a torre, la F.B. F.lli Butti si dotava di un proprio ufficio tecnico di progettazione che ha permesso una continua e sempre più avanzata evoluzione nel settore, fino ai nostri giorni.
Nel 1970 la F.B. F.lli Butti, trasferisce la propria attività nell'attuale sede, su una superficie di 6000 m², nella quale ha realizzato e realizza modelli di gru sempre più all'avanguardia.
In questo periodo ebbe inizio la realizzazione delle prime gru automontanti con rotazione in basso che prevedevano l'allineamento del braccio contemporaneamente all'innalzamento della torre.
1972
La F.B. gru amplia la propria gamma di produzione delle gru automontanti con rotazione in alto realizzando ben 7 modelli di base ( Con relative varianti ) con lunghezze di braccio da metri 16 fino a metri 36.

1974 - 1978
Contemporaneamente alle gru a torre con rotazione in alto, continua lo sviluppo delle gru automontanti con rotazione in basso e nascono le prime gru automatiche serie GR con sistema di montaggio tramite funi e tiranti.
1982
La F.B. gru realizza la prima gru automatica con sistemi di montaggio tramite un attuatore idraulico di comando sulla torre e, successivamente, sviluppa le serie di macchine con montaggio completamente idraulico, con soluzioni brevettate ad alto contenuto tecnologico e di ricerca, che ancora oggi contraddistingue la nostra produzione.

1983
Alla fine del 1983 viene realizzata da FB la gru automontante modello G511 con rotazione in alto. Con il suo braccio da 51 m e una altezza di 43 m è in assoluto la più grande gru automontante che FB abbia mai costruito.
1990
All'inizio degli anni '90 FB porta prima nel mondo il rivoluzionario sistema brevettato di allineamento aereo del braccio formato da due semielementi ad apertura orizzontale con il modello GA 626. Gli anni '90 però non portano solo questa novità, ma segnano l'ingresso di FB nel campo delle City cranes con la presentazione dell'innovativa GH 421

1995-2000
In questi anni FB spinta dalle nuove esigenze di mercato, da inizio ad una serie di aggiornamenti dei suoi modelli passando dalla riduzione degli ingombri a terra per le gru della serie GA alla realizzazione, relativamente alle gru della serie GH, del controbraccio con una struttura a traliccio.

2004

Un nuovo traguardo raggiunto! Viene presentata la GHS 160 della nuova gamma Topless. Con il suo controbraccio inclinato a struttura tralicciata, raccoglie la filosofia costruttiva che da sempre contraddistingue la FB.

 

2005

Viene ampliata la gamma topless con l'introduzione del modello GHS 513 che estende il concetto di modularità . Con l'elevato numero di varianti ottenibili, sia di lunghezze di braccio che di altezze di torre, la GHS 513 trova subito un numero elevato di consensi tra gli operatori del settore.

2006

Nasce la GA 136; una gru progettata e costruita in modo da racchiudere tutto il meglio della tecnologia e del design. Un peso in configurazione di trasporto tra i più bassi nella sua categoria unito ai ridottissimi ingombri a terra la pongono ai vertici del mercato. 

 

2007

Nell'anno del 50° anniversario della sua nascita, la FB continua l'ampliamento della gamma topless con l'introduzione di quattro nuovi modelli, la GHS 351, la GHS 401, la GHS 451 e la GHS 501, che con la possibilità di essere montate su portale e di essere composte da elementi di lunghezza massima di 6 m, sono l'ideale per i cantieri di ristrutturazione delle aree urbane.

2008
Viene presentata al SAIE di Bologna il modello topless GHS 601. Montata su basamento con portale raccoglie da subito l'interesse dei visitatori e notevoli consensi dai clienti che capiscono subito l'eccezionale flessibilità e le innumerevoli applicazioni possibili nei cantieri urbani. 

2009-2010
Negli anni peggiori dalla sua nascita, dovuti alla recessione sul mercato mondiale, vengono comunque presentati e studiati nuovi modelli e tipologie di torri per ampliare la sempre più numerosa gamma topless. I modelli GHS 166, GHS 150 e GHS 551 insieme alle nuove torri TS14/06, TS15/06 e TS12/4ES nascono per incontrare la sempre più crescente richiesta di gru con alte portate e grandi altezze.

2011

La gamma di gru topless GHS viene ulteriormente completata grazie all’inserimento della gabbia di montaggio. Unitamente alle torri TS 14/06 e TS AD/03 permette alle gru della serie GHS di raggiungere un’altezza di 120 m.

2013
Presentato il nuovo modello al Bauma di Monaco: la GX 251. È una gru rivoluzionaria, con caratteristiche di compattezza e prestazioni che nessun’altra gru può offrire.


Per maggiori informazioni visitare la pagina del prodotto al seguente link: GX 251

2013-2014

Per offrire ai propri clienti una gamma di prodotti in grado di soddisfare ogni esigenza, FB lancia sul mercato gli assali frenanti per il trasporto su strada a 25 km/h di tutte le proprie gru a rotazione bassa. La qualità e la sicurezza sono garantite dall’esperienza di FB e dalle certificazioni rilasciate da TÜV-SÜD.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.

X

Pagina Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).
Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

  • Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito.
  • Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
  • Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Questo sito non utilizza cookie di questo tipo.

Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.
La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Google Analytics

Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i gestori del sito riguardanti le attività sul sito web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia a questo link: https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.
Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.
Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti".
A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.